Si comunica che il Ministero dell’Istruzione richiede ad ogni istituto scolastico di accertare, anche per il prossimo anno scolastico, il fabbisogno di dispositivi digitali e di connettività da parte di famiglie che, per motivi vari, hanno necessità di essere sostenute per l’acquisizione della dotazione tecnologica da mettere a disposizione dei propri figli e delle proprie figlie affinché possano partecipare alle attività della Didattica Digitale Integrata che, pur non essendo attualmente prevista per la scuola del primo ciclo, potrebbe rendersi necessaria nell’eventualità di una possibile crescita della diffusione epidemiologica.

Pertanto, invitiamo tutti i genitori che non si trovassero nella condizione di poter assicurare ai loro figli la disponibilità di strumenti digitali o della connettività, a compilare entro e non oltre il 30 Agosto il breve monitoraggio accessibile al seguente link:  Monitoraggio Genitori

 

Una successiva rilevazione riguarderà anche il personale docente a tempo determinato al quale, se non in possesso di propri mezzi, potrà essere assegnato un dispositivo in via residuale rispetto agli alunni e solo ove il fabbisogno da questi espresso sia completamente soddisfatto. Come espressamente indicato nelle Linee Guida, si ritiene che i docenti assunti a tempo indeterminato, in quanto da anni assegnatari delle somme della Carta del docente, siano nella possibilità di dotarsi di adeguati strumenti da utilizzare per la prestazione lavorativa, coerentemente con le politiche “BYOD” che ogni istituzione scolastica è chiamata ad adottare (Azione#6 del PNSD).

 

Grazie per la collaborazione!